5 problemi che le banane risolvono meglio delle medicine


La grande energia di cui la banana è ricca non è il solo motivo per consumarla, essa ci permette infatti di superare e prevenire un numero considerevole di malattie e condizioni,

che la rende un cibo da mangiare quotidianamente. Questo frutto non contiene grassi saturi, né sodio e tantomeno colesterolo, ma è ricco di vitamine, carboidrati, proteine e fibre. Uno degli ingredienti delle banane che più contribuiscono al benessere naturale del nostro corpo è il potassio che ci protegge da un’infinità di malattie: il consumo elevato di questo minerale è stato associato ad una riduzione del 20% del rischio di morire per una qualsiasi causa


1) Cura del diabete


Spiega Il Sole 24 Ore che “le fibre della banana aiutano anche i diabetici. In particolare, grazie alla loro presenza le banane riducono la glicemia in caso di diabete di tipo 1 e migliorano i livelli di zuccheri, lipidi e insulina in chi ha a che fare con il diabete di tipo 2. Infine, la presenza dell’amminoacido triptofano fa sì che le banane proteggano la memoria e aiutino a migliorare l’umore“.





2) Prevenzione del cancro


“La vitamina C delle banane aiuta a ridurre il rischio di leucemia, mentre la lotta contro la comparsa del cancro al colon retto passa attraverso le sue fibre”,scrive Il Sole 24 Ore.


3) Contro la depressione


Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Neuroscience Letters, la vitamina B che contengono aiuta a calmare il sistema nervoso, il triptofano aiuta l’umore e il potassio potenzia l’intelligenza.
Depressione e buon umore sono aiutati dalla grande quantità di vitamine B che contengono le banane(tiamina, riboflavina, niacina, piridossina e acido folico aiutano a calmare il sistema nervoso) e dalla presenza del triptofano, la cui conversione in serotonina, il cosiddetto “ormone della felicità”, provoca sensazioni generali di benessere.


4) Regolare la pressione


Il potassio contenuto nelle banane è utile anche per regolare la pressione. Questo frutto è, insieme a pomodori, patate, prugne e uva secca, tra i cibi indicati per abbassare la pressione. La raccomandazione è di assumere tra i 2.000 e i 4.000 mg al giorno di potassio.


5) Acidità, bruciore e ulcera


La banana è molto utilizzata contro i disturbi intestinali a causa della sua consistenza morbida e liscia. E ‘l’unico frutto crudo che può essere consumato senza difficoltà, neutralizza l’acidità e riduce l’irritazione rivestendo l’ interno dello stomaco.


Altri buoni motivi? I bambini che mangiano una banana al giorno corrono un rischio di avere a che fare con l’asma inferiore del 34% rispetto agli altri. Grazie al suo alto contenuto di ferro, la banana può stimolare la produzione di emoglobina nel sangue e quindi aiuta nei casi di anemia


http://www.dionidream.com/5-ragioni-per-cui-mangierai-piu-banane/

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...