La tesi del dott. Mercola “Ecco perchè una dieta senza zuccheri e amidi uccide il cancro ”….

Nel corso degli ultimi 10 anni ho lavorato con più di 500 pazienti affetti da cancro come direttore di nutrizione per i centri di Cancer Treatment of America in Tulsa, Oklahoma
Ho verificato che il concetto di sana alimentazione e “ZUCCHERI E CANCRO” come parte di un completo piano di trattamento del cancro è drammaticamente trascurato.
Del 1931 premio Nobel per la medicina, il tedesco Otto Warburg, Ph.D.,ha scoperto che le cellule tumorali hanno un metabolismo energetico fondamentalmente diverso rispetto alle cellule sane. Il punto cruciale della sua tesi era che i tumori maligni spesso mostrano un aumento della glicolisi anaerobica – un processo in cui viene utilizzato il glucosio come combustibile dalle cellule tumorali con l’acido lattico come sottoprodotto anaerobico – rispetto ai tessuti normali. La grande quantità di acido lattico prodotto da questa fermentazione del glucosio da cellule tumorali viene quindi trasportato al fegato. Questa conversione del glucosio a lattato genera un,pH più basso, più acido nei tessuti cancerosi così da causare affaticamento fisico generale da acido lattico. Così, i tumori più grandi tendono a mostrare un pH.4 acido.

Questo percorso inefficiente per il metabolismo energetico produce solo 2 moli di adenosina trifosfato (ATP) energia per mole di glucosio, rispetto a 38 moli di ATP nella completa ossidazione del glucosio. Estraendo solo il 5 per cento (2 contro 38 moli di ATP) dell’energia disponibile nelle forniture alimentari, il paziente diventa stanco e denutrito.E ‘uno dei motivi per cui il 40 per cento dei malati di cancro muoiono per malnutrizione, o cachexia.
Quindi,le terapie per il cancro dovrebbero comprendere la regolazione dei livelli di glucosio nel sangue attraverso la dieta. .
L’indice glicemico è una misura di quanto un determinato alimento influisce sulla glicemia.
Tutte le cellule tumorali maligne dispongono di glucosio per sopravvivere. Questo perché, a differenza delle cellule sane, le cellule tumorali devono fare affidamento sulla via anaerobica chiamato “glicolisi” per metabolizzare energia per se stessi. Per questo motivo, le cellule tumorali maligne sono chiamati “metabolizers glucosio obbligati.” In altre parole, crescono accelerate con gli zuccheri.
Lo zucchero raffinato entra nel flusso sanguigno molto rapidamente ed è il modo più efficace per alimentare le cellule tumorali esattamente ciò di cui hanno bisogno per sopravvivere. Così, ogni volta che una persona con il cancro mangia zucchero raffinato in qualsiasi forma (zucchero da tavola bianco, dolci, biscotti, caramelle, o di alimenti trasformati con aggiunta di zucchero), è come se stanno gettando benzina sul fuoco!.

Grano raffinato (farina bianca) e tutti gli amidi dei cereali alimentano le cellule tumorali perché gli amidi si trasformano in glucosio rapidamente nel corpo. Anche i succhi di frutta, anche se naturali, sono una fonte concentrata di fruttosio, quindi andrebbero eliminati per chi ha un cancro.

http://www.pelotti.altervista.org/index.php?option=com_content&view=article&id=181:cancro-e-zuccheri-mettere-a-dieta-il-tumore&catid=3:archivio&Itemid=30

DA www.life-120.com
SEGUICI SU FACEBOOK!!!

Nessun commento: