IL CUOIO D’ANANAS, L’INVENZIONE VEGANA CHE SALVA LA PELLE DEGLI ANIMALI




La giovane impresa Piñatex, nelle Filippine, fabbrica del cuoio a partire dalle foglie di ananas. Una soluzione salvatrice per i bovini e l’ambiente…


Una buona notizia per i vegetariani… e i bovini. Bisogna riconoscerlo, i vegani non mancano di idee geniali per rimpiazzare ciò che non tollerano. Così, la creatrice di Piñatex, Carmen Hijosa, che ha lavorato per molto nell’industria del cuoio animale, fabbrica ora del cuoio tratto dalle foglie di ananas.

Anche se Piñatex è la prima impresa conosciuta ad oggi per vendere del cuoio d’ananas, la tecnica si rivela molto antica. Nell’arcipelago oceanico, si utilizzava già questo frutto per fabbricare degli accessori femminili nel sedicesimo secolo. Carmen si è dunque ispirata a questo tipo di artigianato. 



Estrae le fibre delle foglie di ananas per farne un tessuto robusto, molto simile a quello tratto dalla pelle degli animali. 480 foglie (circa 16 ananas) sono necessari per produrre un metro quadro di tessuto che potrà un giorno servire a fabbricare delle borse, giacche e scarpe.

1

Benefico agli animali, il cuoio d’ananas è anche ottimo per l’ambiente. Dovete sapere che « i processi di concia (degli animali) e di produzione sono dannosi per l’ambiente, ma soprattutto per il benessere degli animali e delle persone implicate », spiega la creatrice nella rivista PlayGround Magazine.

http://www.top-post.it/cuoio-dananas-invenzione-salvatrice/

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...