Sapevi che mettere le dita nel naso fa bene? Ecco perche'…

In genere, siamo abituati a riprende sin da piccoli i bambini che mettono le dita nel naso ignorando che è un’azione dettata dalla cattiva educazione e anche dalla cattiva igiene. Ma a quanto pare ci siamo sempre sbagliati!


Non è una bufala, anche se negli ultimi giorni questa notizia sta scatenando diverse polemiche. Anche se tutti lo negano, nessuno può fare a meno, di tanto in tanto, di mettere le dita nel naso per eliminare le caccole di troppo. Ma a quanto pare quello che fa non è sbagliato perché fa bene alla salute.

Mettersi le dita nel naso fa bene alla salute?

Secondo un recente studio circa il 95,5 % della popolazione mondiale si mette le dita nel naso almeno una volta al giorno. È una specie di antistress. Ma a volte anche la noia può scatenare questa pratica non proprio bella da vedere.

Può fare male?

Però dovrete sapere che scaccolarsi fa bene alla salute. il motivo? La pulizia del naso, consente di eliminare quelle piccole formazioni di muco concentrato che si annidano all’interno della narici.
È una pratica che diventa negativa solo quando si perpetua. Rischia di diventare un ossessione scaccolarsi e quindi incidere negativamente sulla salute del nostro naso.
E in casi più estremi può provocare anche sanguinamento e quindi infezioni.

Serve a tenere pulito il naso e come antistress.

Dal punto di vista della salute infilarsi le dita nel naso serve come pulizia delle narici. Le cosiddette “caccole” non sono altro che concentrazioni di muco prodotte dalla ghiandola mucipare che si trovano all’interno della cavità del naso.
Questo muco è importante perché consente di tnere le narici umide, creando una sorte di barriera contro insetti, polvere e batteri.
Una volta che il muco si disidrata si indurisce e da origine a quel composto verde che conosciamo.
Mettere le dita nel naso è anche un ottimo antistress, è molto probabile che questa attività sia compiuita nei momenti di relax come quando siamo fermi in macchina.


Come pulire il naso senza infilare le dita?

Per una corretta pulizia è possibile ricorrere a rimedi naturali, per prima cosa è necessario soffiaris il naso per eliminare l’eccesso di muco, dopo bisogna fare dei lavaggi nasali specifici, che aiutano a pulire le narici ed evitare l’insorgere di infezioni.
I lavaggi nasali sono molo consigliati per i più piccoli perché non sanno ancora come pulirlo in maniera efficace.
La pulizia del naso consente non solo di respirare meglio, ma di favorire la proliferazione di batteri, catarro e infezioni, che potrebbero risalire attraverso il naso fino alle tonsille, orecchie, faringe e laringe.
Questo lavaggio consiste nell’introdurre un liquido specifico per il naso con un getto nebulizzato che passa da una narice all’altra permettendo la pulizia totale delle narici.
Oltre per la pulizia e l’igiene, questi lavagi sono utilizzati anche per la congestione nasale, per l’allergia e il muco in eccesso.


Nessun commento:

SEGUICI SU FACEBOOK!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...