ECCO COME RAFFORZARE IL TUO SISTEMA IMMUNITARIO IN 15 SECONDI

Perché Fa Bene Immergere i Piedi per 15 Secondi in Acqua Fredda? Perché il freddo riattiva, o meglio, rinforza il sistema immunitario che così sarà in grado di combattere più efficacemente le malattie e gli attacchi degli agenti patogeni esterni. Bastano solo 15 secondi con i piedi in acqua fredda, potrebbero le prime volte sembrare una eternità, e l’organismo ne trarrà un gran beneficio, in particolar modo se durante l’anno si è spesso colpiti da piccoli acciacchi o malattie da raffreddamento che, a questo punto, resteranno solo uno sgradevole ricordo. Ma come è possibile che un po’ di acqua fredda possa apportare tutti questi benefici? Perché l’organismo si rafforza, si abitua a combattere situazioni sgradevoli, si allena a contrastare la drastica variazione di temperatura dei piedi, e quindi riesce ad avere più facilmente ragione dei rigori invernali e delle malattie da raffreddamento tipiche di quel periodo dell’anno. E ancora, a trarne giovamento sono anche le persone che trascorrono, per lavoro, molte ore in posizione eretta, per cui sono più facilmente esposte alle vene varicose o al gonfiore alle caviglie in quanto il sangue defluisce meno facilmente dai piedi verso il cuore.

In sostanza, i vantaggi sono molte0plici, solo che pensare in inverno di immergere i piedi in acqua fredda, anche se solo per una quindicina di secondi, lascia perplessi, dubbiosi, non è una pratica che si farebbe volentieri. Anche perché non si tratta di acqua a temperatura ambiente, che già è difficile sopportare, ma acqua in cui vengono aggiunti una determinata quantità di cubetti di ghiaccio proprio per renderla ancora più fredda. In pratica, in una bacinella grande abbastanza, tanto da poter contenere contemporaneamente i due piedi, vanno versati 2 litri d’acqua, o anche una quantità maggiore in base alle dimensioni della bacinella stessa, cui vanno aggiunti alcuni cubetti di ghiaccio.


Per la precisione, 18 cubetti di ghiaccio ogni 2 litri di acqua. È necessario poi aspettare qualche minuto in modo che il ghiaccio si sciolga così da raffreddare ulteriormente l’acqua contenuta nella bacinella, e infine, facendosi coraggio, immergervi i piedi e mantenerli in acqua per 15 secondi, come detto prima una eternità, almeno le prime volte che si utilizzerà questo pediluvio un po’ fuori dal comune. Ripetere l’operazione tutti i giorni, per almeno due settimane, e poi, se si vuole, è possibile sospendere il trattamento, che come detto in precedenza, è in grado di rafforzare il sistema immunitario.

Una volta trascorsi i 15 secondi, asciugare bene i piedi avvolgendoli semmai con un asciugamano appena tiepido in modo da far riscaldare i piedi, quindi indossare dei bei calzini caldi e infine andare a dormire. Questo speciale trattamento va adottato la sera prima di coricarsi. Chi lo ha utilizzato è pronto a giurare sull’efficacia del trattamento, tanto da consigliarlo a tutti. Del resto, l’utilizzo dell’acqua fredda, o meglio, ghiacciata non è una pratica sconosciuta in medicina, dal momento che la si utilizzava e la si utilizza tutt’ora, in casi eccezionali, per raffreddare il corpo in caso di febbre eccessivamente elevata, ben oltre la norma ovviamente.

Secondo i sostenitori di questo trattamento, i vantaggi derivano dal fatto che, una volta tolti dall’acqua fredda, i piedi richiedono un rapido aumento della temperatura, per cui l’organismo provvede inviando una maggior quantità di sangue verso le estremità, il che assicura anche una maggior ossigenazione di quel distretto dell’organismo, con i muscoli delle gambe e le articolazioni inferiori che ne trarranno un ulteriore beneficio. Si tratta certamente di una pratica che potrebbe lasciare interdetti più di un lettore, cosa del tutto normale, tuttavia sembra funzionare alla perfezione. Del resto, per togliersi ogni dubbio, non resta che provare, tanto non potrà arrecare un gran danno.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...