Ighina, l'uomo che poteva porre fine alla siccità nel mondo!


Pierluigi Ighina nacque a Milano nel 1908 e morì nel 2004.


Scienziato pressoché sconosciuto al pubblico, perché le sue scoperte ed invenzioni non hanno ottenuto alcun riconoscimento dalla scienza accademica.


A differenza del poliedrico, ma ingenuo ricercatore ed inventore serbo Nikola Tesla, Ighina non si fidò mai dei potenti con cui evitò ogni collaborazione, conscio che le sue invenzioni sarebbero state usate solo a fini malefici e per lucrare.


La RAI, durante una trasmissione del format Report dell’anno 1998, lo ha intervistato e ne ha filmato in diretta un esperimento singolare di creazione e dissoluzione di un corpo nuvoloso, grazie ad uno strumento di sua invenzione installato nella sua fattoria di Imola.


Giornalista di Report "Rai 3" : Lei potrebbe far piovere dove c’è la siccità praticamente."


Risolverebbe il problema della siccità nel Mondo...




PIERLUIGI IGHINA: Ci ho provato, ho mandato questa idea in Africa. Sa cosa mi hanno detto? Se la prenda e la porti via perché noi guadagniamo sulla mancanza di acqua...


"Ammassamenti di energia magnetica lanciati nell'atmosfera, allontanano le nuvole se di origine positiva, le attirano se di origine negativa.


Le nuvole in cielo essendo "caricate" dal Sole, hanno carica positiva.


Se si vuol far piovere occorre dare corrente agli elettromagneti, in modo da produrre energia negativa e inviarla all'elica che la spingerà nel cielo, portando dopo qualche ora la pioggia."


Per Ighina, tutte le forze esistenti in natura sono il riflesso diretto e indiretto di un’unica forza primordiale che è l’energia che scaturisce dal Sole, tale irradiazione solare riflettendosi si equilibra con sé stessa e condensandosi esplode e quindi s’irradia di nuovo e di nuovo si riflette e così si moltiplica come una forza positiva che, riflettendosi, diventa negativa. Il Sole accoglie in sé questi suoi riflessi, li trasforma e li irradia nuovamente in maniera positiva e così via.


Questo genio venne deriso dalla comunità scientifica, perchè andava contro le leggi fisiche da loro stabilite.
Ighina sosteneva di esser avanti 100 anni confronto la Scienza ufficiale che diceva andare contro natura ( vedi energia atomica ).




Tuttavia le sue invenzioni funzionavano davvero...


.... Se l' Uomo seguisse gli insegnamenti e si sforzasse di capire Madre Natura, non ci sarebbero più catastrofi e il pericolo della scomparsa della vita sulla Terra...
Qui c'è la soluzione a tutto questo e il modo in cui si può salvare il pianeta....


Questo è il video della macchina della pioggia-sole: https://www.youtube.com/watch?v=GUO-06-Z8ic

P.L . Ighina

Nessun commento:

SEGUICI SU FACEBOOK!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...